Quale metodo per organizzare il lavoro in magazzino?

Quante volte ti hanno detto che hai bisogno di un metodo per organizzare il lavoro in magazzino? Non è un caso, solo se hai il massimo controllo della tua attività puoi ottimizzare il lavoro nella realtà aziendale. Ma non bastano le buone intenzioni, per dare il massimo in questo settore hai bisogno di una strategia chiara e pulita. Solo così puoi allinearti.

In che senso? Pensa a tutti i passaggi necessari per far funzionare un settore delicato come il magazzino. Rifletti su quante occasioni hai sprecato in termini di tempo, lavoro efficace, operazioni inutili che però si ripetono senza un motivo ben preciso. E che frenano il tuo operato.

Un'azienda efficace non può permettersi questo, deve puntare all'efficienza e alla performance migliore per tutti i settori. Il magazzino rientra in questa riflessione, soprattutto se hai deciso di puntare su larga scala e vuoi investire nell'ecommerce. Ma quale metodo per organizzare il lavoro in magazzino devi mettere in campo? Ecco una sintesi efficace per te.

Da leggere: come organizzare i pacchi speciali per la spedizione

Snellisci ed elimina procedure inutili

Questo è il passaggio chiave: devi togliere tutto ciò che viene identificato come superfluo. Di cosa parliamo? Attività, azioni, controlli, verifiche. Che sono sempre importanti, questo è chiaro.

Però devi fare in modo che la sicurezza non sia in contrasto con l'efficienza. Sempre a proposito di ciò che puoi eliminare: cura la logistica interna e l'organizzazione dei pacchi. I quali devono occupare poco spazio, bene prezioso in un luogo adibito allo stoccaggio della merce.

Acquista un programma per la gestione magazzino

Il primo consiglio è questo: acquista un programma professionale, un software per la gestione del magazzino. Attraverso questo strumento puoi tenere sotto controllo tutti gli spostamenti, le spedizioni, gli arrivi e le rimanenze. Se hai un magazzino molto grande, con un traffico di merce elevato, non puoi prescindere da questo punto: i vantaggi sono concreti.

D'altro canto un'azienda che non si appoggia a un'applicazione professionale rischia di ritrovarsi nel caos. Cosa consigliamo? Qui c'è un articolo dedicato ai migliori programmi per la gestione del magazzino. Scegli quello che si adatta alle tue esigenze, ci sono anche dei software gratuiti. 

Allinea il personale del magazzino

Devi dare alle persone che si occupano del magazzino la possibilità di conoscere tutto ciò che serve per velocizzare e ottimizzare i processi. Non puoi pretendere che le persone siano in grado di gestire un luogo delicato come il magazzino senza la giusta formazione.

Inoltre i dipendenti devono lavorare con gli strumenti giusti, e con mezzi efficaci. In qualche caso è indispensabile avere carrelli elevatori, muletti e carrelli elettrici per gli spostamenti interni.

Definisci delle procedure stabilite a monte

L'esperienza deve essere un faro per la tua attività: vuoi organizzare il lavoro nel magazzino e far sì che tutto vada nel modo giusto? Vuoi snellire i processi interni per spedizioni e invio merce? Fai tesoro delle tue esperienze. Se un pacco non è arrivato a destinazione, ad esempio, cosa fai?

Se già hai avuto questo grattacapo la risposta è semplice, devi documentare la tua esperienza. Ecco perché devi avere già tutto pronto per gestire il problema. Lo stesso discorso riguarda i resi, i ritardi, le interferenze e tutto ciò che potrebbe bloccare l'esito positivo delle attività.

Gestisci al meglio le scatole di cartone

Hai acquistato la tua scorta di scatole di cartone? Perfetto, adesso organizza le scorte in modo da non avere inutili stock di imballaggi non utilizzati. Occupano spazio e rischiano di rovinarsi a causa dell'umidità e del passare del tempo. Acquista solo i box di cartone che ti servono, più una scorta di emergenza. Soprattutto nei periodi in cui le vendite s'impennano.

Ridurre lo spazio a magazzino per immagazzinare la propria fornitura di scatole è un passaggio cardine: per avere un processo efficace ed efficiente devi valutare con cura questi step.

Non dimenticare la sicurezza e la burocrazia

Due passi che spesso vengono messi da parte alla ricerca della massima performance interna. La sicurezza nel magazzino deve essere messa in primo piano, devi assicurarti che ogni passaggio sia in linea con le necessità indicate dalla legge. In primo luogo per la tutela delle persone che lavorano nei tuoi spazi, poi per evitare controlli e sanzioni sconvenienti.

A proposito di sanzioni, sai quanto tempo perderai e quanto dovrai pagare se non hai tutti i documenti in regola? Le scartoffie devono essere organizzate nel miglior modo possibile quando decidi di organizzare il magazzino, consigliamo di dedicare uno spazio in un armadio solo ai documenti che riguardano la tua attività. Non perdere niente, mi raccomando.

Per approfondire: come si fa una scatola di cartone

Il tuo metodo per organizzare il lavoro in magazzino

Qui trovi una serie di indicazioni per dare una regola al tuo magazzino. Ovviamente non possiamo affrontare con un'unica soluzione tutti i problemi che potrebbero insorgere in questo settore dell'azienda, soprattutto se è molto ampio e articolato. L'acquisto delle scatole di cartone rappresenta solo uno dei tasselli dell'equilibrio: tu come hai pianificato il lavoro?

Target 
2 onde
Scatole di cartone in pronta consegna

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!