Materiale da imballaggio: ecco come sceglierlo

Il materiale di imballaggio è un nodo cruciale per chi si occupa delle spedizioni. Il motivo è semplice: attraverso una buona attività di acquisto e uso di questi elementi puoi rendere tutto più sicuro. Noi di Semprepronte, scatole consegnate in 24 ore, lo sappiamo bene.

Conosciamo le necessità dell'imprenditore che decide di vendere online o via catalogo e ha bisogno di un partner efficace per creare delle scatole di cartone a due onde con una sicurezza in più. Sia per quanto riguarda la qualità del materiale che i tempi di consegna.

Ma non basta questo. I materiali di imballaggio sono diversi e possono svolgere ruoli decisivi in una confezione. Che sia per spedizioni o semplice stoccaggio, l'operazione che chiama in causa questi elementi deve essere svolta da professionisti. Che dovranno scegliere gli strumenti giusti.

Quali sono? Ecco una breve lista di soluzioni per mettere al sicuro la merce in qualsiasi circostanza. Anche quando devi effettuare spedizioni complesse e delicate.

Da leggere: come scegliere un servizio corriere

Iniziamo da un buon cartone per i pacchi

Il primo imballaggio che devi scegliere è, ovviamente, la confezione: il box è indispensabile per spedire la merce in sicurezza. Quali sono i consigli che ogni esperto può dare a chi si avvicina al mondo della vendita a distanza con relativa spedizione dei prodotti? Segna questi step:

  • Scegliere un cartone a due onde.
  • Individuare e usare le dimensioni giuste.
  • Preferire i modelli rivestiti in Kraft.

Vuoi comprare scatole per spedizioni resistenti? Queste sono le caratteristiche chiave del materiale di imballaggio quando parliamo di pacchi e box di cartone.

Scatole di cartone 1 ondaScatole due onde

La grammatura, consistenza del foglio, viene influenzata direttamente dal numero di onde e avere un singolo passaggio può essere riduttivo. Meglio incassare la sicurezza di una confezione a due fogli per garantire ai clienti la possibilità di ricevere la merce nelle condizioni giuste.

Da considerare il polistirolo per i pacchi

Ci sono due formule per usare questo materiale così comodo per mettere in sicurezza la merce: come spessore da aggiungere al perimetro interno della scatola e in funzione di riempitivo. Quindi puoi usare la dimensione del box per acquistare il polistirolo in fogli.

Inoltre, come dicevo, ci sono gli elementi riempitivi. Servono per occupare lo spazio vuoto ed evitare che la merce si sposti. L'aspetto interessante è la possibilità di procurarsi le chips.

Vale a dire il modello a "patatina". Sono sfoglie di materiale che si insinuano in ogni angolo. Il vantaggio: riesci a occupare tutti i passaggi e gli snodi della confezione. Questa è una realtà particolarmente indicata quando si trasportano beni delicati nelle scatole americane a due onde.

Per imballare un pacco a prova di urti puoi prendere in considerazione anche un altro accessorio basato sulla lavorazione del polistirolo: le sagome interne, rigide, che disegnano dei supporti per mantenere il contenuto della scatola immobile nella confezione.

Una scelta importante: strato di pluriball

Tra il materiale per imballaggio c'è un supporto che tutti conoscono: la carta con le bollicine di aria. Questa soluzione, oltre a essere un ottimo anti-stress, ti dà la possibilità di mettere in sicurezza la merce avvolgendola e creando uno strato ammortizzante veramente efficace.

Difficile trovare qualcosa di superiore se decidi di imballare al meglio ciò che vuoi spedire. L'aspetto interessante: ci sono decine di alternative per quanto concerne la misura delle bolle.

Puoi usare la carta pluriball con elementi molto piccoli, perfetta per gli oggetti minuti e i dettagli della merce. Se, invece, hai bisogno delle vere e proprie camere d'aria per riempire grandi spazi vuoti la soluzione è a portata di mano. Basta scegliere il modello adatto alle tue necessità.

C'è anche la carta da imballaggio

Impossibile dimenticare questa realtà. La cellulosa che viene usata per fare gli imballaggi si usa soprattutto per rivestire oggetti e pacchi, ma anche per creare volume all'interno di scatole particolarmente grandi. Usata insieme agli altri elementi (pluriball, polistirolo) può fare molto. Soprattutto quando c'è grande differenza tra l'oggetto e le dimensioni della scatola.

Usa la gommapiuma nei pacchi che spedisci

Altro materiale per imballaggio prezioso per chi vuole evitare danni, problemi e inconvenienti alla merce: la gommapiuma. Questo elemento può diventare cruciale perché rappresenta una delle componenti più morbide e adattabili di tutte le soluzioni a disposizione di chi lavora con i pacchi.

La gommapiuma si vende a strati e a forme, può avere spesso differenti e consistenze diverse. Puoi trovare cubi da inserire come riempitivi o fogli da usare come il polistirolo, per ricoprire i lati del cartone e creare un perimetro di sicurezza. Molto sicuro e gestibile.

Anche in questi casi ci sono dei modelli più rigidi che possono fare da fermaposto per bloccare la merce nelle scatole e rendere tutto più sicuro. In questi casi, però, la gommapiuma è rigida.

Da leggere: migliorare gli archivi con le scatole di cartone

Materiale da imballaggio: tu cosa usi?

Sempre utile il confronto, per questo l'articolo si chiude con una domanda: qual è il miglior materiale che usi per spedire la merce? Tieni presente delle varie differenze per ottenere il miglior risultato possibile? Cosa metti nelle confezioni per essere sicuro che la merce arrivi a destinazione? Non puoi ignorare questo punto: scegli gli imballaggi e le scatole migliori.

Target: 
2 onde

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!