Come valutare la resistenza di una scatola di cartone

Come valutare la resistenza di una scatola di cartone

Quando decidi di acquistare delle confezioni per il tuo lavoro di spedizioni hai sempre un dubbio da risolvere: come valutare la resistenza di una scatola di cartone? Non è facile rispondere a questa domanda perché tante sono le procedure che ti consentono di decidere.

Qual è il punto in questione? La qualità della scatola, è chiaro. Non hai bisogno di un box capace di resistere a urti e frizioni spropositate, altrimenti avresti scelto un contenitore diverso. In plastica rigida o legno. Magari in ferro. Ma non vuoi rinunciare alla dinamicità del cartone.

D'altro canto hai bisogno di garanzie. Hai scelto fogli di gommapiuma per ammortizzare i colpi, hai ponderato con cura il servizio di spedizioni. Perché sai che una spedizione poco efficace rischia di diventare un incubo per i tuoi clienti. E poi per il customer care service e per il tuo brand. Meglio puntare sulla qualità. Ma come definire la resistenza di una scatola di cartone?

Come valutare la resistenza di una scatola?

Ci sono dei metodi specifici per ottenere delle informazioni specifiche rispetto alla resistenza di una scatola. Spesso questi dati sono legati a delle analisi tecniche e molto specifiche, in realtà puoi decidere con attenzione una serie di elementi che ti aiutano in ogni momento.

Grammatura del cartone

Con il termine grammatura si intende qualcosa di diverso dallo spessore, in realtà è il peso di un foglio di carta di un metro quadro di superficie. La grammatura del cartone comprende le ondulazioni e i fogli che chiudono l'onda di rinforzo. O le onde, dipende dal tipo di modello.

Appare ovvio un punto: se acquisti una scatola di cartone a due onde la grammatura sarà superiore, e quindi la resistenza avrà dei punti a favore. Se vuoi essere sicuro del cartone che acquisti scegli una grammatura importante e solida. Non fermarti allo spessore del cartone, vale a dire la distanza in millimetri tra le due superfici esterne: è un valore incompleto.

Box Compression Test

Un valore tecnico che può essere utile all'imprenditore che sceglie le scatole per il magazzino. Con questo passaggio si intende la capacità di una confezione di cartone nel resistere alla pressione verticale. La prova viene fatta su una scatola vuota per saggiare le caratteristiche.

Avere i dati del Box Compression Text è necessario per capire dopo quanti Kg il cartone tende a deformarsi. Un consiglio: non chiedere a una scatola il lavoro di un altro contenitore, se devi impilare decine di chili meglio rivolgere la tua attenzione altrove. Magari verso la plastica rigida.

Assorbimento dell'acqua

Un valore che consente di valutare la resistenza del cartone rispetto al flusso di liquido. In ogni caso non vuol dire che quella scatola sarà utile o meno sott'acqua, non è questo il suo compito. Avere un valore del genere può definire se una confezione è valida in un ambiente umido.

Quando organizzi il tuo magazzino ti rendi conto che si tratta di un'area difficile? Capita, ecco perché in alcune occasioni può far comodo scegliere una scatola capace di resistere alle condizioni più complesse. Tutto questo per il bene del prodotto finale. Evitare che si rovini vuol dire perdere il minor numero di risorse possibili, sia in termini tempo che di merce.

Meglio cartone a una o a due onde?

Il primo valore per analizzare la resistenza di una confezione è questo: la presenza o meno del cartone a due onde. Questa caratteristica dà la possibilità a chi esegue l'acquisto di ottenere un prodotto capace di resistere a diverse forzature, come i pesi che schiacciano.

Scatole di cartone 1 ondaScatole due onde

Cose che capitano quando organizzare le scatole in magazzino, anche se sistemi tutto il contenuto con carta pluriball puoi avere sempre problemi se il peso che sovrasta le confezioni è eccessivo. Questo è solo uno dei motivi che ti spinge ad acquistare scatole di cartone a 2 onde.

Resistenza in più con il rivestimento Kraft

Non basta avere una scatole per spedizioni con doppia ondulazione: lavora con il rivestimento in carta Kraft. Vale a dire una protezione per fare in modo che il prodotto contenuto nel box arrivi a destinazione sano e salvo. Il motivo che ti porta a confidare in questa opzione?

Semplice, la carta Kraft è un modello di cellulosa usata per gli imballaggi con proprietà sorprendenti per quanto concerne resistenza agli stress. Pensa che alcuni modelli vengono usati per creare i sacchi del calcestruzzo! Sarà forse questa la soluzione per mettere al sicuro la tua merce e imballare un pacco a prova di urti? Di certo questo è un valore in più.

Chi deve prendere queste decisioni?

Non esiste una definizione chiara, ogni azienda ha dei processi interni. Nelle realtà più importanti c'è una figura specializzata che è quella del magazziniere: lui ha in mano queste scelte.

In ogni caso è sempre cosa buona condividere le decisioni con più livelli e gestire gli ordini in modo da valutare punti di vista differenti. Che comprendano scelte economiche e logistiche.

Da leggere: come scegliere le scatole per imballaggi

Tu come scegli le tue scatole di cartone?

Non puoi ignorare questi punti perché possono fare la differenza in termini di efficienza. Se organizzi una vendita online o tramite catalogo devi essere sicuro che tutto arrivi a destinazione.

Non basta esserci, bisogna essere efficienti e capaci di dare ciò che fa la differenza nel tempo: continuità, affidabilità e concretezza. Sei d'accordo? Tu come scegli le tue scatole di cartone?

Target: 
2 onde
Scatole di cartone in pronta consegna

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!