Come si fa una scatola di cartone?

Come si fa una scatola di cartone?

Ci sono delle domande che devono essere affrontate con attenzione se vendi box per imballaggi e spedizioni. Ad esempio, come si crea una scatola perfetta per immagazzinare la merce? Oppure, meglio ancora, come si fa una scatola di cartone? Ecco, questo interrogativo è particolarmente importante se vuoi avere il massimo controllo su ciò che fai.

Vuoi comprare delle scatole di cartone? Vuoi imballare la tua merce per spedirla in Italia o in qualsiasi altro punto del mondo? Scegli la qualità adatta al tuo scopo, magari un cartone a due onde per migliorare le qualità del tuo involucro. Perché se devi organizzare un magazzino o fare un trasloco non puoi avere sorprese all’ultimo momento. Ma detto questo, come si fa una scatola?

Per approfondire: come scegliere scatola di cartone per un e-commerce

Studio del progetto: quale cartone creare

In primo luogo si definisce il progetto di partenza, si inseriscono su programmi di grafica le dimensioni e gli spazi necessari per costruire l’imballaggio. Nei processi industriali, infatti, la creazione delle scatole di cartone si basa sulla replicabilità del processo: sarebbe impensabile dover riprogettare volta per volta ogni box.

Di solito esistono delle misure standard, ma nel caso delle scatole personalizzate l’operatore deve studiare dimensioni nuove per l’imballaggio e ottimizzare attraverso i vari software che gestiscono le macchine i vari ingombri e le diverse dimensioni da applicare alla scatola.

Definizione dei fogli e delle stampe

Subito dopo lo studio del progetto avviene l’opera di preparazione del cartone (tipologia, colore, qualità, cartone per scatole a due onde o una...) e delle grafi che per spedire alla macchina i fogli adeguati. Come ben sai su una scatola puoi aggiungere dei simboli per gestire le spedizioni o dei loghi aziendali. In questi casi è necessario lavorare con una sagoma di gomma - fotopolimero liquido - che consente di stampare su cartone ondulato.

Caricamento del cartone nelle macchine

Come si fa una scatola di cartone? Una volta ottenuto il materiale necessario per la creazione del box si inseriscono i vari fogli nelle macchine dedicate a questo compito. Sono delle applicazioni di tipo industriale per velocizzare tutti i passaggi. Ovvero:

  • Stampa

  • Taglio

  • Incollaggio

La base preparata in precedenza ha un suo scopo. Adesso i dati vengono caricati nella macchina che procede e imprime sul cartone l’inchiostro necessario per soddisfare le tue esigenze. Poi esegue le varie operazioni per tagliare la materia prima in modo da rispettare le dimensioni richieste. Infine incolla il tutto con precisione millimetrica.

L’aspetto importante risiede nell’attenzione ai dettagli: durante la fustellatura vengono aggiunte caratteristiche richieste dal cliente, come ad esempio le maniglie. Inoltre tutti i pezzi che risultano dal processo di taglio del cartone vengono recuperati e riciclati, in modo che dagli scarti vengano create nuove scatole per le tue esigenze.

L’importanza della presenza umana

Il processo industriale prevede la presenza di macchinari capaci di svolgere l’opera in poco tempo e con precisione millimetrica, uno standard indispensabile per i nostri prodotti.

Ma alla base c’è sempre la capacità dell’uomo di monitorare e ottimizzare ogni passaggio. Non si va avanti e non si producono scatole perfette se non c’è l’occhio umano a monitorare il tutto.

Ora si incollano le varie sezioni della scatola

Dopo la stampa e il taglio dei cartoni, questi elementi vengono incollati con additivi industriali, capaci di mantenere alte le prestazioni necessarie per resistere a tutto ciò che può e deve affrontare una scatola di cartone qualitativamente superiore. In queste fasi si definisce la qualità.

Vero, la possibilità di personalizzare una scatola fa la differenza per ottenere l’attenzione delle persone che ti circondano. però valuta sempre con grande attenzione il come questa scatola viene creata. Soprattutto nella fase in cui si uniscono i pezzi. Qui sei di fronte a un passaggio delicato, ogni volta che i pezzi si uniscono rischi di creare dei punti critici. Solo un processo professionale può esserti d’aiuto. Senza dimenticare l’uso dei migliori prodotti.

Asciugatura, conteggio, prove e rilegatura

Dopo la fase di incollaggio, necessaria per creare la forma utile alla scatola di cartone per essere montata in modo da assumere la sua forma ultima, il box deve asciugarsi per fare in modo che la colla agisca al meglio. Poi il risultato passa attraverso altre macchine che hanno degli scopi organizzativi: contano e rilegano tutte le scatole in modo da prepararle per la spedizione.

Ricorda che le scatole possono affrontare delle prove da stress, in modo da garantire massima efficacia del cartone ondulato a una o a due onde. Ad esempio c’è la prova di resistenza da compressione durante la quale la scatola viene schiacciata, o quella della caduta verticale.

Ancora un test molto importante: la capacità di assorbire acqua, un’informazione importante per valutare la resistenza della scatola negli ambienti più ostili come magazzini e cantine.

Attenzione al post-vendita

Potrebbe essere finito qui il processo, non credi? In realtà no, chi si occupa della creazione di scatole di cartone non può ignorare la customer satisfaction, la soddisfazione del cliente. Quindi deve spedire le scatole, deve fare in modo che arrivino nei tempi giusti e deve occuparsi della risoluzione dei problemi. Magari consigliando e suggerendo soluzioni attraverso il customer service.

Ti sembra un passaggio superfluo? No, se la produzione non è accompagnata a una vendita efficace il prodotto resta in magazzino. E non hai bisogno più di produrlo perché nessuno compra. Quando crei una scatola di cartone assicurati che la materia prima sia di buona qualità, e preparati non solo a risolvere i problemi ma a non farli proprio nascere.

Da leggere: dove acquistare scatole di cartone online

Cosa si nasconde alla base di questo processo

Facile domandarsi come si crea una scatola di cartone. Perché fa parte della curiosità umana, vuoi sapere come si realizza ciò che usi nella vita quotidiana. Il processo che permette alle scatole di cartone Semprepronte di essere sul mercato è questo: si studia, si realizza e si fornisce al cliente il miglior prodotto possibile. Consigliando e aiutando a scegliere ciò che serve veramente. Ora che hai scoperto come si fa una scatola di cartone sei pronto all’acquisto?

Target: 
2 onde
Scatole di cartone in pronta consegna

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!