Come funziona la logistica del magazzino

Hai un dubbio che ti tormenta: come funziona la logistica del magazzino? Questo dettaglio non può essere ignorato perché qui si nasconde il passaggio che può migliorare sensibilmente la tua azienda. O magari può peggiorarla se non viene affrontato con la giusta attenzione.

Ogni step in questo settore della tua impresa deve essere gestito pensando a ciò che hanno suggerito i teorici del metodo lean organization: diminuire ciò che è inutile per individuare il valore. E focalizzare l'attenzione sul miglioramento continuo, costante. Evitando gli sprechi.

Sprechi di tempi e risorse. Questo non deve essere uno spazio dedicato solo alla sosta dei pachi: organizzare il magazzino è un compito che non puoi ignorare se hai deciso di ottenere il massimo dalla tua attività. In che modo? Il lavoro che devi portare avanti riguarda la logistica.

Da leggere: le scatole di cartone hanno molti vantaggi

Cos'è la logistica del magazzino

Prima di affrontare quest'argomento nella sua interezza è giusto dare una definizione. Con il concetto di logistica applicata al magazzino si intende l'organizzazione e la gestione degli elementi che attraversano questi spazi. Quindi, in altre parole, il lavoro consiste nel definire i flussi fisici e informativi del prodotto.

Quando arriva uno scarico merce dove si dirige? In quale sezione del magazzino verrà trasferito il prodotto? Come sono stati organizzati i passaggi? Tutto questo è utile per capire come funziona la logistica del magazzino, e il principio portante è semplice: snellire. Poi ci sono dei consigli da non dimenticare e che ti consentono di andare in profondità per migliorare il risultato.

Lavora sull'efficienza dei vari passaggi

Il punto essenziale per ottenere buoni risultati quando ti chiedi come funziona la logistica del magazzino: puntare sulla velocità dei vari snodi. E per fare questo hai bisogno di un valore definitivo per tutte le operazioni interne. Sto parlando della precisione che deve essere declinata:

  • Nelle fasi di carico e scarico merci.
  • Durante l'etichettatura.
  • Nel registrare date e stato del pacco.

È arrivato in ritardo? Ha una piccola lesione? La merce è corrotta? Destina un'area del magazzino a queste scatole che possono essere rispedite al mittente. Poi sistema quelle che devono essere prese e gestite con maggior frequenza. 

Le devi mettere nei luoghi più semplici da organizzare. Lasciando la merce che rimane più tempo in magazzino nelle aree meno esposte, ma che comunque devono essere utilizzate. Come raggiungere questo equilibrio? Non di certo a caso, devi usare una misura chiara.

Usa l'indice di rotazione del magazzino

Ecco un parametro capace di sintetizzare un dato per la logistica. Questo elemento, infatti, sottolinea quanto tempo un'azienda ci mette per svuotare il magazzino e riempirlo di nuovo. Chiaramente una rotazione alta è indice di gran capacità di smaltire le scorte.

Tutto a favore delle vendite. Perché è importante lavorare su questo punto? In primo luogo perché è compito del magazzino dare informazioni su come si muove il flusso all'interno dei suoi spazi, e poi quest'indice può essere suddiviso in base al prodotto. Aiutando così l'organizzazione.

Scatole di cartone 1 ondaScatole due onde

Se ho i dati che confermano l'alta rotazione di un bene lo metterò in una posizione comoda, capace di non portare problemi o rallentamenti nel momento in cui ne ho bisogno.

Lo stesso discorso riguarda le scatole per le spedizioni. Se so che quel modello serve a un prodotto con un alto indice di rotazione posso organizzarle in modo da renderle subito rintracciabili. O magari posso averne uno stock già montato: devi organizzare al meglio le scatole.

Lo stesso riguarda l'acquisto delle confezioni

Se so, ad esempio, che un prodotto ha un indice di rotazione basso ne ordino di meno. E di conseguenza posso orientare anche l'acquisto delle scatole di cartone. Discorso inverso: viene smaltito rapidamente e quindi ho un ordine aperto con l'azienda che mi fornisce confezioni sempre pronte. Magari posso decidere di mantenere delle scatole in magazzino già momntate.

Individua punto di riordino di merce e scatole

Mai rimanere senza qualcosa che può essere vitale per il tuo lavoro. E, soprattutto, per la vendita. Il tuo obiettivo è semplice: definire un punto di riordino da rispettare con attenzione. Ciò significa che devi individuare una soglia sotto la quale non puoi e non devi scendere mai.

Appena si supera quel livello bisogna emettere un nuovo ordine. Questo vale per la merce e per le confezioni, vale a dire le scatole di cartone. Inoltre, mai dimenticare i punti di evasione dell'ordine - ovvero quanto tempo ci vuole per avere ciò che hai chiesto - e le scorte di sicurezza.

Importante ragionare intorno a quella che è un'organizzazione del valore. Ciò che produce più profitto e che viene richiesto di più dal pubblico deve avere un'attenzione particolare: le scorte devono essere sempre verificate, sia per quanto concerne il prodotto che per la relativa confezione.

Scegli un buon programma gestionale

Questo è il passaggio chiave che ho deciso di lasciare alla fine. Per fare in modo che tutto ciò si trasformi in realtà hai bisogno di schemi organizzativi, tabelle, numeri, dati da mettere a confronto. Puoi fare tutto questo a mano? No di certo, hai bisogno di un programma di qualità.

programmi per la gestione del magazzino possono cambiare la tua condizione. Perché questi strumenti necessari per avere tutto sotto controllo: non dimenticherai più i passaggi che ti consentono di migliorare il servizio e avere una logistica sempre in linea con le tue esigenze.

Quali sono i migliori software per svolgere questo compito così delicato? La lista può essere piuttosto lunga, ma di sicuro si possono citare Danea Easyfatt, Invoicex (ottimo software gratis), Jgalileo e Bman. Vale a dire la soluzione ideale quando devi organizzare più magazzini.

Per approfondire: come si fa una scatola di cartone

Come funziona la logistica del magazzino

In questo articolo trovi i passaggi fondamentali per cogliere i punti chiave di questo piccolo universo, vale a dire lo spazio destinato alla merce in attesa di essere spedita. Qui ci sono gli attrezzi necessari per organizzare il lavoro, la carta per l'imballaggio e le scatole di cartone. Ma soprattutto c'è la competenza.

Quando chiedono come funziona la logistica del magazzino l'attenzione deve andare subito ai dipendenti, alle persone che operano ogni giorno in questa sezione. Non basta spostare un pacco da un punto all'altro dello stabile, se vuoi fare la differenza e avere un'azienda efficace devi gestire il magazzino con la massima cura possibile. Senza dimenticare la qualità del materiale che usi.

Target: 
2 onde
Scatole di cartone in pronta consegna

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!