Come chiudere una scatola di cartone

Come chiudere una scatola di cartone

Questa è la necessità di molti professionisti e di aziende che iniziano a lavorare nel mondo delle spedizioni, e si domandano come chiudere un pacco di cartone. Sembra uno step semplice, vero? In realtà dipende da queste operazioni, non puoi fallire e non puoi avere dubbi.

Il rischio è quello di ritrovarti con spedizioni errate, pacchi che tornano indietro e merce rovinata. Chi ha un'azienda sa bene che questi snodi diventano complessi e pericolosi per le casse. In particolar modo perché i clienti insoddisfatti sono quelli che non tornano più.

E magari parlano male del tuo servizio ad amici e parenti. Sai che l'acquisto delle scatole di cartone online è importante, ma non basta. Devi scegliere box resistenti e a prova d'urto, ma devi svolgere le operazioni per far andare tutto liscio come l'olio. Punto primo: scrivere le giuste informazioni sul pacco. Poi chiuderlo a regola d'arte.

Per approfondire: come si fa una scatola di cartone

Procurati il materiale giusto

Devi chiudere un cartone per una spedizione casalinga? Hai già quello che ti serve nella cassetta degli attrezzi. Ma se il tuo lavoro contempla un obbligo del genere, perché magari hai un ecommerce o un reparto spedizioni, non puoi improvvisare: devi avere ciò che ti serve per completare il lavoro nel miglior modo possibile, con comodità e senza improvvisazioni. 

Questo significa avere uno spazio dedicato agli imballaggi con tavolo di lavoro dedicato, magari con rotolo di carta per i pacchi sotto al piano di lavoro che consente di avere sempre la materia prima a disposizione. Ci sono molti modelli, masta solo scegliere quello che preferisci per il magazzino. Poi c'è il materiale necessario per l'imballaggio vero e proprio:

  • Spago.
  • Forbici.
  • Taglierino.
  • Nastro per i pacchi.
  • Pistola dispenser nastro.
  • Materiale antiurto.

In quest'ultima voce puoi inserire diversi elementi, dalla gommapiuma ai fogli di pluriball fino alle camere d'aria e ai blocchi di polistirolo. O magari le patatine dello stesso materiale, perfette per riempire qualsiasi spazio vuoto. La spedizione di un pacco fragile esige grande attenzione. 

Scegli il cartone migliore

Sembra una soluzione scontata, quasi banale, in realtà la qualità del cartone può fare la differenza nel momento in cui chiudi la scatola. Perché nel sigillare i lembi devi essere sicuro che siano resistenti e capaci di sopportare lo stress del nastro adesivo nel momento in cui completi l'imballaggio. Poi ci sono gli altri motivi che comunque migliorano la spedizione:

  • Resistenza agli urti.
  • Buona resa in ambienti umidi.
  • Attenzione alle pressioni dall'alto.

Quante volte le scatole vengono usate come base per impilare altri colli? L'organizzazione degli spazi di stoccaggio è un'arte, per questo dovresti prendere in considerazione l'acquisto di un programma per la gestione del magazzino. Nel frattempo la scelta e l'acquisto di un cartone di qualità, possibilmente a 2 onde e con rivestimento in kraft, può darti delle garanzie in più.

Scatole di cartone 1 onda Scatole due onde

Come puoi vedere dal confronto visivo in alto, la differenza tra 1 e 2 onde di cartone è significativa. In un lavoro di ottimizzazione delle spedizioni e, nella fattispecie, di chiusura delle scatole questo si fa notare. Sei vuoi maggiori sicurezze devi investire.

Cosa fare prima di sigillare il pacco

Quali sono le azioni da mettere in campo prima di chiudere il pacco? Assicurati che gli oggetti siano allineati, ben in fila e che non abbiano punti di contatto. Devi proteggere ciò che si trova all'interno del pacco dagli elementi esterni, ma anche e soprattutto dai compagni di viaggio.

In particolar modo se trasporti merce fragile come piatti, bicchieri e vasi. Qui il materiale di riempimento come la gommapiuma e il polistirolo può dare un contributo. Inoltre assicurati che la base del pacco abbia un rinforzo, magari uno strato di polistirolo in più.

Chiudi il pacco con il nastro isolante

Una volta controllate le giunture e aver confermato la buona salute dell'involucro devi chiudere l'unica apertura del box. Riponi le ali del pacco nel modo giusto, fai combaciare quelle superiori alla perfezione e fermale con un primo strato di nastro adesivo per pacchi (quello marrone per intenderci) che attraversa l'apertura in modo verticale. E fai un paio di giri.

Attraversa il pacco con un ulteriori passaggi di nastro incrociati in modo da rinforzare la tenuta del primo strato di scotch verticale lungo l'apertura. Così puoi sostenere il pacco ed evitare che si sformi nel tragitto. A questo punto puoi attuare un altro passaggio: lo spago. Questo elemento può essere utile per mantenere il contenitore compatto. E per fare in modo che la merce rimanga stabile all'interno del cartone, quindi rappresenta una sicurezza extra.

Un piccolo dettaglio che fa la differenza

Come chiudere un pacco di cartone? In primo luogo si deve riaprire, nel senso che non puoi creare una trappola impossibile da risolvere per chi dovrà aprire il contenitore. Il rischio è quello che potrebbe addirittura danneggiare il contenuto per avere la meglio su nastro e cartone.

Inoltre ricorda di non coprire i dati di spedizione con gli imballaggi: tutto dipende da quei fogli e se non si possono vedere i dati sarà inutile. Magari il pacco non potrà tornare indietro. Vero, in fase di spedizione i professionisti a cui ti rivolgi danno sempre uno sguardo per assicurarsi che non ci siano casi del genere. Ma è meglio prevenire a monte.

Da leggere: dove acquistare scatole di cartone online

Come chiudere un pacco di cartone secondo te

Qui trovi una serie di consigli indispensabili, almeno dal mio punto di vista, per chiudere un pacco di cartone e assicurarti che la spedizione vada a buon fine. Molto dipende dal corriere che hai scelto e dalla simbologia di spedizione pacchi che hai inserito. A questo punto la qualità della materia prima e del servizio che hai scelto per creare le tue scatole diventano fattori importanti. Sei d'accordo? Tu hai mai avuto problemi nella chiusura dei pacchi?

Scegli le originali Semprepronte®, le uniche scatole in pronta consegna con
la speciale GARANZIA: scatole consegnate in 24 ore, o è GRATIS!

 
Fai il tuo ordine entro:
 
GIORNI
 
ORE
 
MINUTI
 
SECONDI

e ricevi le scatole:

SCEGLI ORA LA TUA SCATOLA!

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!