Carta da pacchi per imballare e rinforzare

carta da pacchi

Quando decidi di lavorare nel modo giusto nel mondo dell'imballaggio, delle vendite online e della spedizione via catalogo devi per forza prendere in considerazione la carta da pacchi. Il motivo di quest'affermazione è semplice: con una soluzione del genere puoi evitare tanti problemi.

Hai paura di inviare un pacco e ritrovarti con il cliente al telefono che non ha ricevuto l'ordine? Capita a chi non presta attenzione a questi passaggi. Se lavori bene con la selezione delle scatole di cartone, acquistando i modelli a due onde che sono più resistenti, puoi fare la differenza. 

Ma non basta, lo sai bene che devi fare di più se non vuoi avere problemi. Hai bisogno di materiale da imballaggio capace di ammortizzare gli urti e in qualche caso le necessità vanno verso la carta da pacchi. Sai di cosa sto parlando e perché è così importante questo elemento?

Da leggere: come scegliere le scatole per imballaggi

Cos'è la carta da pacchi: definizione

Con questo termine s'intende un materiale in cellulosa, simile al rivestimento Kraft che trovi anche sulle scatole del nostro servizio, con una particolare resistenza a tutte le sollecitazioni meccaniche. Almeno rispetto alla comune carta che usi per qualsiasi altro scopo quotidiano.

Scatole di cartone 1 ondaScatole due onde

La composizione tecnica di questa soluzione, nota a tutti i professionisti delle spedizioni, è legata alla pasta al solfato a fibra lunga. Il colore è quello che conosciamo bene: avana. Viene usata non solo per ricoprire il pacco ma anche per tutelare gli oggetti e riempire gli spazi vuoti.

Come viene venduta e come conviene acquistarla

Due sono le soluzioni da prendere in considerazione: fogli e rotoli. La carta da imballo viene venduta in primo luogo come un unico elemento, quindi come un flusso continuo che puoi usare facilmente per avvolgere pacchi e oggetti. Se vuoi usare questa soluzione hai bisogno di:

  • Tavolo da lavoro per stendere il foglio.
  • Diffusore con sostegno del rotolo.
  • Oggetti (forbici, taglierino) per interrompere il flusso.

I fogli di carta da imballaggio, invece, sono molto pratici per chi ha esigenze minime. Infatti la prima realtà è perfetta per chi lavora a tempo pieno con la preparazione di pacchi per le spedizioni. I fogli, invece, si adeguano alle necessità minime di chi deve occuparsi di piccole opere.

A cosa serve la carta da spedizione

Il ruolo della cellulosa da pacchi è diverso in base alla soluzione che hai preso in considerazione. Può servire anche per abbellire e migliorare la presentazione della scatola - ecco perché puoi acquistare carta da imballo colorata - ma spesso il ruolo è squisitamente funzionale.

La carta da imballo viene usata per ricoprire il pacco e renderlo più resistente e compatto. Serve a proteggerlo da agenti atmosferici e fonti d'acqua, può essere una protezione ulteriore per evitare che si apra durante il trasferimento e il trasporto da un punto all'altro. 

Lo so, scegliere un servizio corriere di qualità è il primo passo per evitare errori del genere. Il secondo, invece, riguarda l'acquisto di scatole di cartone a due onde come quelle di Semprepronte (consegnate in 24 ore o sono gratis). Ma anche la carta da imballaggio può aiutarti.

Principali varianti della carta da imballaggio

Non esiste un solo tipo di carta per spedizioni. La più famosa è già chiara: foglio di colore avana, particolarmente resistente e capace di adeguarsi a forme e usi in base alle tue necessità.

Puoi sfruttare questo elemento per dare uno strato ulteriore al tuo pacco o per riempire i vuoti. Ma anche per ricoprire gli oggetti. Esistono altre forme e soluzioni quando si parla della carta per spedizioni e imballaggio? Qualche esempio? Ecco una lista da considerare:

  • Fogli di carta velina bianca, più morbida e meno adatta alla copertura. Perfetta per riempimenti.
  • Carta greggia da riempimento, textura irregolare e riciclata al 100%. Colore grigio.
  • Foglio di cartone ondulato, inadatto per coprire il pacco ma perfetto per creare strati interni.

Poi c'è la variante in plastica che tutti conosciamo: il pluriball, i fogli di carta con le bollicine d'aria. Inadatta a coprire il pacco, questa soluzione viene usata per ammortizzare e mettere in sicurezza gli oggetti all'interno della scatola.

Ricorda che questa possibilità può andare in coppia con la carta da imballaggio: quest'ultima riempie gli spazi vuoti della scatola e il pluriball avvolge l'oggetto dando una protezione in più.

Per approfondire: come imballare un paco a prova di urti

Tu come hai deciso di lavorare?

Comprare scatole per spedizioni resistenti è il primo passo per assicurare ai tuoi clienti un servizio di qualità. Ma poi viene il resto, ci sono le tecniche di imballaggio che possono determinare il risultato finale. Se un pacco si apre durante il trasporto viene rimandato indietro.

Sai cosa significa questo per il tuo cliente? Perdita di tempo, che si trasforma in un danno d'immagine per il tuo brand. Quindi sfrutta tutte la possibilità per tutelare il trasporto della merce, dare più resistenza al pacco e scegliere la scatola giusta in base alle tue esigenze.

Target: 
2 onde

Scegli le originali Semprepronte®, le uniche scatole in pronta consegna con
la speciale GARANZIA: scatole consegnate in 24 ore, o è GRATIS!

 
Fai il tuo ordine entro:
 
GIORNI
 
ORE
 
MINUTI
 
SECONDI

e ricevi le scatole:

SCEGLI ORA LA TUA SCATOLA!

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!