È giusto avere in magazzino scatole pronte?

scatole pronte

Questo è uno dei punti essenziali per gestire nel miglior modo possibile le tue spedizioni: è giusto avere scatole pronte in magazzino? In realtà questa condizione, in un primo momento attira. Perché ti immagini di poter risparmiare spazio e tempo con questa condizione.

In realtà non è così. O meglio, la convenienza logistica c’è ed è incontestabile. Ma è vero che non puoi procedere verso questa direzione senza valutare una serie di elementi strategici per i tuoi spazi. Il magazzino non è un luogo in cui tutto è permesso. Anzi, si tratta di un micro universo i cui gli equilibri devono essere gestiti con cura. Senza strane improvvisazioni.

Vuoi avere scatole pronte sempre a disposizione? Vuoi velocizzare e ottimizzare i processi che portano a spedire i beni acquistati dal pubblico? Mi sembra un’opzione sacrosanta, ma prima di riempire i tuoi spazi con scatole pronte leggi questi consigli.

Per approfondire: come si fa una scatola di cartone

Valuta gli spazi reali del magazzino

Il primo punto che devi considerare quando provi a immaginare un processo di spedizione merce velocizzato dalla presenza di scatole già pronte nel magazzino. Quest’ultimo ha lo spazio necessario per ospitare un volume così ampio? Sai bene che i pacchi, nel momento in cui li prepari, diventano molto ingombranti. E questo non è il massimo, non credi?

Il magazzino non è infinito, non puoi riempire questo luogo - così prezioso per la gestione della merce - con delle risorse utili. Ma che al momento occupano solo spazio. Quindi, prima di invadere il magazzino con scatole pronte valuta gli spazi.

In questi casi devi contare sul tuo team, sono loro a darti una valutazione concreta della situazione. La logistica è decisiva, e il lavoro dell’economato può fare la differenza. Soprattutto se affiancato a un buon programma di gestione magazzino come quelli che trovi qui:

  • Danea
  • Geniosoft
  • Konga

I diversi WMS (Warehouse Management System, software per la gestione del magazzino possono fare la differenza e aiutarti a definire spazi vuoti, disponibilità e organizzazione delle scatole. Per questo, soprattutto se hai un grande locale da gestire, ti consiglio di acquistare un programma dedicato a questo scopo. Diventa indispensabile a un certo punto.

Prova a considerare i periodi

Esatto, non tutti i periodi dell’anno hanno bisogno di scatole pronte per spedire subito la merce. Ci sono mesi che impongono ritmi serrati e altri no. Pensa al Natale, a Pasqua o a momenti speciali per il tuo business. O, in generale, a fasi dell’anno in cui gli sconti e offerte (tipo il Black Friday o il Cyber Monday) sviluppano lavoro frenetico, a catena di montaggio.

In questo caso può essere utile avere le scatole pronte per spedire la merce. In altri periodi dell’anno no, quindi puoi modulare la presenza di questi elementi rispetto alla situazione particolare. Evitando di intralciare il magazzino quando le scatole sarebbero inutili.

Sono pacchi piccoli o grandi?

Altro aspetto da considerare è la grandezza del pacco: vuoi preparare scatole piccole o grandi? Ho già sottolineato che gli spazi possono fare la differenza e imporre un limite a quest’abitudine. Ora ti aggiungo e sottolineo: la possibilità di avere scatole pronte in magazzino dipende dalle dimensioni. Vuoi lavorare con contenitori piccoli? La situazione è semplice.

Puoi trovare spazio su scaffali e negli armadi per queste confezioni già pronte. Per i pacchi di grandi dimensioni, invece, la situazione si complica. Anzi, ti direi che in questi casi conviene evitare proprio. A meno che non si usano le scatole grandi per contenere le più piccole.

Questo consente di ottimizzare lo spazio, con un sistema di scatole cinesi conveniente e poco impegnativo. Inoltre questa combinazione può essere utile per proteggere le scatole dall’umidità.

Dai alle scatole la giusta protezione

Uno degli svantaggi di avere scatole pronte in magazzino: l’umidità. Fin quando sono piegate possono essere protette con teli di plastica e chiuse in armadi che proteggono il cartone dell’acqua che filtra dai muri e dal soffitto. Capita questo, sai?

Ma questa situazione può degenerare da un momento all’altro se le scatole sono pronte, già preparate per la spedizione e lasciate nel bel mezzo di uno spazio. Preda dell’umidità. Anche se sistemate con ordine, il rischio è quello di rovinarle. Sia esteticamente, sia dal punto di vista strutturale: saranno scatole brutte da vedere e meno resistenti.

Questa situazione non è molto lontana da quelle che possono essere le normali condizioni di un magazzino. Puoi usare deumidificatori per risolvere in parte il problema, ma il punto è questo: se vuoi essere sicuro che i cartoni non si rovinino devi proteggerli. E questo avviene con più semplicità se sono chiusi, avere le scatole pronte ti espone a questo problema.

Da leggere: come organizzare i pacchi di cartone nel magazzino

Scatole pronte in magazzino: conviene?

Dipende. Non sempre questa è la chiave per velocizzare le spedizioni. C’è da dire che nei momenti di maggior impegno dal punto di vista delle vendite può far comodo avere delle scatole già predisposte per le spedizioni e l’invio postale, ma in linea di massima rischi di occupare tanto spazio e di rovinare gli involucri a causa di umidità e distrazione.

Forse la soluzione migliore è avere delle scatole pronte solo in determinati periodi o magari quando le dimensioni permettono di organizzare il cartone senza dare fastidio a tutto ciò che si trova nel magazzino. Sei d’accordo con questo punto di vista? Lascia la tua opinione nei commenti, affrontiamo insieme questo argomento così importante per la gestione degli spazi.

Scegli le originali Semprepronte®, le uniche scatole in pronta consegna con
la speciale GARANZIA: scatole consegnate in 24 ore, o è GRATIS!

 
Fai il tuo ordine entro:
 
GIORNI
 
ORE
 
MINUTI
 
SECONDI

e ricevi le scatole:

SCEGLI ORA LA TUA SCATOLA!

Giorgio G. Gallo

Semprepronte.it
Scatole consegnare in 24 ore, o è gratis!